La Regione Toscana con la Delibera 595 del 11 maggio introduce nuovamente la possibilità dell’invio del protocollo anticontagio aziendale via email (non è ammesso l’invio per pec), mantenendo comunque l’invio on-line tramite la piattaforma Star.
Viene inoltre prorogata la scadenza per l’invio dell’allegato al 31 maggio per tutte quelle attività che sono aperte dal 18 aprile.
Rimane invece invariata la scadenza per le attività che hanno riaperto successivamente al 18 Aprile, fissata sempre in 30 giorni dalla riapertura.

L’invio del protocollo è obbligatorio e sono stati predisposti tre format:
1 – Format per tutte le attività lavorative che non prevedano rapporti con la clientela
2 – Format attività commerciali
3 – Format uffici privati, libere professioni, lavoratori autonomi

Ogni realtà aziendale dovrà, a seconda della propria attività, compilare il format adatto, firmarlo e inviarlo alla seguente email (protocolloanticontagio@regione.toscana.it).
Per la dimostrazione della avvenuta trasmissione farà fede la copia della mail inviata.
Si ricorda inoltre che coloro che hanno già inviato il protocollo via pec, quando consentito dalla precedente Ordinanza n.38, o che hanno già eseguito la procedura online (già prevista dall’Ordinanza n.48) non sono tenuti ad effettuare nuovamente l’invio.

Quanto specificato non si applica agli ambienti sanitari e ai cantieri. Le aziende che operano nei cantieri dovranno adottare tuttavia queste misure se hanno sedi o uffici in cui sono presenti addetti, impiegati o clientela.