Il prossimo 11 Aprile 2019 inizierà la fase di registrazione e compilazione della domanda di adesione online per poter partecipare al Bando ISI INAIL 2018  al fine di ottenere  i contributi a fondo perduto per effettuare interventi nel settore della sicurezza nei luoghi di lavoro aziendale.

Le risorse stanziate dall’INAIL quest’anno sono più di 369 milioni di euro.

I fondi messi a disposizione sono ripartiti su base regionale e suddivisi in cinque assi di finanziamento:

  1. progetti di investimento e per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale (a disposizionecirca 182 milioni di euro),
  2. progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (a disposizione  45 milioni di euro),
  3. progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (a disposizione circa 97 milioni di euro),
  4. progetti per micro e piccole imprese che operano nel settore della Pesca e nel settore manifatturiero nei comprarti relativi al settore Tessile – Confezione – Articoli in pelle e calzature (a disposizione 10 milioni di euro) e
  5. progetti per le micro e piccole imprese che operano nel settore della produzione agricola primaria (a disposizione 35 milioni di euro).

Possono partecipare tutte le aziende ubicate sul territorio nazionale iscritte al Registro delle imprese o all’Albo delle imprese artigiane e, come sempre, i finanziamenti saranno assegnati fino ad esaurimento delle risorse finanziarie secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande.  

Dall’11 aprile alle ore 18:00 del 30 maggio 2019 le imprese potranno compilare sul sito INAIL la domanda di adesione telematica.  Solo successivamente saranno pubblicate le date del Click Day  per l’invio delle domande. L’ultima fase, per le aziende ammesse a contributo, vedrà il completamento della domanda e l’invio della documentazione specifica per la richiesta di progetto.

Contatti utili per info: tel 0575/294476 e-mail info@servizisrl.net